INQUINAMENTO A ROMA

Roma è una città estremamente degradata da mezzo secolo di politiche insane e corrotte.

I cittadini della Capitale subiscono continue aggressioni dall’inquinamento atmosferico, dall’ipertrofia di suoni e rumori, dalle radiazioni elettromagnetiche, dai rifiuti non correttamente raccolti e riciclati, da un’alimentazione inappropriata e dall’abuso di farmaci di sintesi.
Una delle insidie maggiori per la salute degli abitanti di Roma è il particolato

CHE COSA E’ IL PARTICOLATO?

E’ un insieme di particelle solide e liquide di diversa origine che avvelena l’atmosfera; quest’inquinante, infatti, si diffonde nell’aria e vi si concentra soprattutto nel periodo invernale.

E’ composto da particelle di varie dimensioni in cui si possono trovare spore, metalli tossici, batteri, un numero altissimo di tipologie di sostanze chimiche, muffe, pulviscolo, pollini e virus.

Il particolato più insidioso è quello di dimensioni ultra microscopiche; infatti, date le dimensioni infinitesimali riesce, tramite l’apparato respiratorio, a diffondersi nel nostro organismo.

FONTI DI PARTICOLATO A ROMA

A Roma sono moltissime le condizioni che contribuiscono alla produzione di particolato attraverso reazioni termochimiche: l’eccessiva motorizzazione, gli impianti di riscaldamento e, in misura minore seppure non trascurabile, le attività industriali.

STATI PATOLOGICI CORRELATI COL PARTICOLATO

Ogni malattia è determinata da una serie notevole di concause.

Si può certamente affermare che la presenza sgradita di forti concentrazioni di particolato fa si che esso sia sempre coinvolto nell’insorgenza di sindromi cronico degenerative e tumorali che possono colpire in primo luogo i sistemi respiratorio, immunitario, cardiocircolatorio e neuropsicologico.

DISTURBI DI NATURA PSICOLOGICA CORRELATI CON IL PARTICOLATO

Chi pratica la psicoterapia e il counseling olistico umanistico ha un’impostazione tale da non trascurare una realtà acclarata: ansia, inquietudine, irritabilità, stati depressivi, insonnia, diminuzioni di capacità cognitive (come, a esempio, la memoria) possano essere con-causate dai costituenti del particolato.

COME DIFENDERE LA SALUTE DALLE AGGRESSIONI DEL PARTICOLATO

Evitare il contatto con il particolato a Roma è un impresa impossibile poiché è, più o meno, presente ovunque.

Una possibilità di protezione deriva dalle mascherine a condizione che siano quelle realmente filtranti e che siano indossate in maniera congrua e continuativa.

Il modo migliore per prevenire e curare i danni provocati dal particolato è effettuare un mineralogramma per poi determinare una terapia personalizzata riparativa e salutogenetica a base di Integratori alimentari, Omeopatici omotossicologici, Psicoprobiotici, Fiori di Bach etc.

Ciò allo scopo di proteggere e rafforzare le mucose respiratore, stimolare e regolare il sistema immunitario, tenere pulita la matrice extra cellulare, attivare gli organi emuntori (fegato, polmoni, pelle, rene e intestino) per ottenere una efficace detossificazione, promuovere la circolazione del sangue e della linfa, rafforzare le capacita cognitive (apprendimento, memorizzazione, abilità a trovare soluzioni ai problemi, ragionamento etc).

Dott. Michele Iannelli
Medico psicoterapeuta, specialista in psicologia clinica, omeopata e floriterapeuta.
Membro della Società Italiana per lo Studio delle Cefalee.

Via Pozzuoli 7  Studio interno B3 - 00182 ROMA (Metro San Giovanni) Telefono 3386151031 - Email: olopsi@libero.it

MEDICO PSICOTERAPEUTA A ROMA: COME DIFENDERSI DAL PARTICOLATO ultima modifica: 2019-01-06T20:04:12+01:00 da Dott Michele Iannelli
Shares
Share This