Inquadramento del digiuno nell’ambito delle terapie naturali

La Medicina Tradizionale Cinese, quella Ayurvedica, l’Omeopatia, l’Omotossicologia, Floriterapia di Bach, la Fitoterapia, le Massoterapie sia occidentali che orientali, le Psicoterapie con vari orientamenti sono sempre più conosciute e praticate da medici, operatori della salute e pazienti. Si stima che circa dieci milioni d’italiani si curano con queste medicine dolci e naturali che, tra i tanti vantaggi, hanno anche quelli relativi alla tutela dell’ambiente. Se osserviamo la questione attraverso un’ottica economico sociale, possiamo affermare che questi approcci terapeutici sono validissimi anche alla luce di una valutazione del rapporto costi/benefici.

Nel contesto di quest’importante recupero osserviamo anche la riscoperta di un’antichissima pratica igienica e terapeutica quale il digiuno.

Definizione del digiuno

Il digiuno è definibile come un’astensione volontaria da ogni alimento (tranne l’acqua) allo scopo di migliorare il proprio stato di salute inteso nell’accezione completa di benessere; in questo senso, il digiuno viene anche, più specificamente, denominato “digiuno fisiologicamente utile”, “digiuno terapeutico” o anche “digiunoterapia”.

Al di là delle definizioni, denominazioni e dei suoi aspetti spiccatamente biochimici e psicologici, il digiuno fisiologicamente utile dell’uomo è soprattutto una scelta consapevole ed un’esperienza che sfugge ad ogni catalogazione e precisa descrizione. Essa è, infatti, molto complessa nelle sue infinite sfaccettature e molto personale per ciò che riguarda motivazioni, obiettivi, vissuti e risultati.

Col digiuno si viene a creare uno situazione in cui la deprivazione dal cibo, con tutto ciò che ne consegue, mette marcatamente in crisi il sistema – uomo; crisi da considerare un processo di svolta, di rottura e di mutamento che avviene in tempi brevi e che ci offre una buon’occasione d’evoluzione come c’indicano rispettivamente l’etimologia greca e i pittogrammi cinesi relativi a tale concetto.

Il digiuno olistico "Laboratorio di salute e consapevolezza"

Tratto dalla mia guida ragionata ad una migliore qualità della vita attraverso il digiuno integrato con la Floriterapia di Bach, la consulenza psicologica, l’omeopatia omotossicologica, l’arte del massaggio…

Dott. Michele Iannelli
Medico psicoterapeuta, specialista in psicologia clinica, omeopata e floriterapeuta.
Membro della Società Italiana per lo Studio delle Cefalee.

Via Pozzuoli 7  Studio interno B3 - 00182 ROMA (Metro San Giovanni) Telefono 3386151031 - Email: olopsi@libero.it

DIGIUNO: INQUADRAMENTO E DEFINIZIONE ultima modifica: 2019-04-15T10:05:53+02:00 da Dott Michele Iannelli
Shares
Share This