Venetia Nigra: l’autore.

Alessandro Vizzino è l’autore del romanzo “Venetia Nigra” pubblicato nel 2016 dalle Edizioni DrawUp; nasce a Latina nel Novembre del 1971. Oltre a essere scrittore di narrativa è anche editore (Edizioni DrawUp), poeta, editor professionista nonché promotore e vincitore di numerosissimi premi letterari.

“Venetia Nigra”: un intreccio seducente!

Nella Venezia del 1725, un uomo in Baùta si aggira, di notte, tra le calli della città. Il Nobilhomo Nicolò Testier Gritti è un giovane brillante, dedito al vizio e alle donne. Durante una sua visita al Ridotto, s’invaghisce di Elisabetta Pitacchi, che ottiene in pegno dopo una sfida allo Sbaraglino. L’amore fra Nicolò ed Elisabetta si consolida. A Venezia la ragazza conoscerà anche Zanetta Farussi, moglie di Gaetano Casanova e madre di Giacomo. Alcune settimane dopo, Nicolò incontra Samuele Grozzi, Inquisitore di Stato e personaggio tra i più influenti della città, che aveva già incrociato a Palazzo Sandi. Il magistrato gli chiede di recarsi a Cremona, per ritirare un violino destinato ad Antonio Vivaldi. Il giorno successivo, il mercante d’arte Alfonso Bottin propone a Nicolò un dipinto del suo amico Antonio Canal, che l’aristocratico decide d’acquistare pagando il mercante con una moneta scalfita. Nella vita agiata di Nicolò Testier Gritti, però, qualcosa comincia a incrinarsi: sparizioni improvvise, segreti inestricabili, nuove presenze e accuse dalle quali non può scagionarsi inizieranno a spostare la rotta della sua esistenza. Persino Giorgio Aliprandi, Capitan Grande e suo compagno fraterno, non sa più quale strada seguire. Un pericolo ancora più grande, intanto, incombe sull’intera Serenissima…

Suggestioni da “Venetia Nigra”

“Venetia Nigra” è un romanzo originale, amabile, accurato ed estremamente coinvolgente. Sono rintracciabili in questo libro due vene aurifere principali: quella del romanzo noir e quella del romanzo storico. Il filone noir avvince e può indurre il lettore alla smania di voler al più presto “vedere come va a finire”; quello storico fa luce su una realtà italica straordinaria ma non sufficientemente conosciuta e consapevolizzata dagli stessi italiani: la Serenissima Repubblica Veneta. L’autore, Alessandro Vizzino, sciorina un lessico ricco e variegato che usa in una maniera talmente opportuna che i numerosi personaggi, gli svariati contesti e le tante trame che popolano e che si intrecciano nel romanzo riescono sempre a dotarsi di contorni netti e di contenuti limpidi. Non si può non citare il protagonista: il giovane patrizio veneziano Nicolò Testier Gritti, il quale non può che risultare simpatico e indimenticabile per il suo coraggio e per la sua capacità di ricevere dalle e offrire alle persone che gli sono più care amicizia, amore e lealtà. La parte finale del libro di Alessandro Vizzino si svolge in un contesto drammatico che, però, ha un epilogo delizioso che sembra donare il sapore e l’odore del buon pane appena sfornato. Difficile separarsi dalle atmosfere di questo racconto al punto tale che, una volta che se ne termina la lettura, viene voglia di andare a Venezia per percorrere gli itinerari in esso descritti e immaginarli ancora attraversati dai tanti personaggi di “Venetia Nigra”; forte può insorgere, inoltre, il sano bisogno e la volontà di approfondire la conoscenza della realtà storica, sociale e culturale della Serenissima.

Altre informazioni sull’autore di “Venetia Nigra”

Alessandro Vizzino ha, inoltre, scritto e pubblicato:

“SIN”, un thriller edito nel 2011 da Mjm.

A settembre 2012 esce “LA CULLA DI GIUDA”: un poliziesco a sfondo marcatamente storico.

A ottobre 2012 esce CRISALIDE (Edizioni DrawUp) , Il malessere economico e sociale attraverso i racconti di 14 autori; una raccolta di racconti intorno al tema della crisi attuale, alla quale partecipa con il brano d’apertura: “La vicenda del cantastorie afono”.

Altri suoi racconti sono stati premiati e inseriti nelle antologie “Sapori alla carta” nel 2014.

Nell’ Agosto 2014, per Imprimatur Editore, pubblica “TRINACRIME – Storia di un pentito di mafia -“, romanzo tratto da una storia vera e frutto di una lunga intervista esclusiva con un rilevante esponente delle cosche catanesi.

Dal 2011 è titolare di Edizioni DrawUp, casa editrice con cui ha lanciato finora quasi duecento autori/autrici di qualità. Promotore e organizzatore del Premio internazionale di Poesia e Narrativa “CITTA’ DI LATINA”.

Per ulteriori informazioni è consigliato consultare il sito www.alessandrovizzino.it e il sito www.edizionidrawup.it

Dott. Michele Iannelli

“VENETIA NIGRA”: UNA SPLENDIDA AVVENTURA NELLA REPUBBLICA SERENISSIMA VENETA NEL 1725 ultima modifica: 2018-09-18T17:52:07+00:00 da Dott Michele Iannelli
Shares
Share This