Ci sono alcuni requisiti che rendono un libro prezioso: la chiarezza, la capacità di sintetizzare concetti complessi in poche pagine, l’originalità degli argomenti e dei contenuti ed il contributo che ne riceve il lettore in ordine alla sua personale maturazione ed evoluzione. Tutte queste qualità le ritroviamo nel libro di Laura Bonanni dal titolo “Desiderio di equilibrio” e con il sottotitolo “L’Analisi Transazionale in dialogo con gli Esercizi Spirituali Ignaziani”. Il saggio è edito da Pardes Edizioni di Bologna nella collana Cortocircuiti (www.pardesedizioni.it).

L’autrice è una psicologa specializzata in Psicologia Clinica, psicoterapeuta e membro della Società Italiana di Analisi Transazionale; opera nel settore della selezione psicoattitudinale dell’Esercito Italiano e svolge attività libero professionale. La sua peculiarità è però quella di collaborare con i Padri Gesuiti sia in ambito di prevenzione che di formazione.
Laura Bonanni è, dunque, una profonda conoscitrice sia del pensiero dello psichiatra canadese Eric Berne, fondatore della Analisi Transazionale e vissuto tra il 1910 e il 1970, sia di quello di Sant’Ignazio di Loyola.

L’Analisi Transazione è un approccio psicoterapeutico notevolmente articolato di derivazione psicoanalitica classificato dalla Associazione Psichiatrica Americana come una psicoterapia neopsicoanalitica e facente parte a pieno titolo del filone Umanistico della Psicologia.

Ignazio da Loyola nasce, invece, in Spagna nel 1491; la prima parte della sua vita è improntata alla mondanità ed è tesa a servire la Corona in qualità di valoroso e valente condottiero militare. Dopo aver subito una grave ferita in guerra, come racconta nel libro Laura Bonanni, ”ha inizio una graduale e decisa conversione che porterà Ignazio a cambiare vita e progetti”. Ignazio si cimenterà allora su un nuovo campo di battaglia: l’esplorazione e la conoscenza del “cuore” dell’uomo con la sua complessità e i suoi conflitti interiori da consapevolizzare e dipanare. A partire da questo suo desiderio e proposito, una volta presi i voti, comincia a sviluppare e a mettere a punto uno strumento e un percorso mirato in tal senso: gli Esercizi Spirituali.

Gli Esercizi Spirituali nascono nell’eremo di Manresa e, dopo anni di evoluzione e messa in pratica, la loro forma definitiva viene approvata da Papa Paolo III nel anno 1548. Otto anni dopo Ignazio muore a Roma nella casa situata vicino alla cappella di Santa Maria della Strada. E’ a partire da questo retroterra culturale ed esperienziale che si dipana la trama del libro in cui l’autrice illustra parallelamente l’Analisi Transazionale e gli Esercizi Spirituali. Fornisce così, nella prima parte, notizie chiare, sintetiche ed esaustive su entrambe le discipline. I loro aspetti storici, le premesse, gli assunti filosofici e antropologici, i concetti fondanti, le aree di intervento, le metodologie e tecniche di applicazione sono da lei esplicate e approfondite. Nelle parte conclusiva dell’opera, con maestria ed equilibrio, ne coglie le differenze, le analogie e le complementarietà.

Un altro aspetto che rende veramente godibile questo libro è quell’autenticità e quel tepore che si percepiscono nella sua lettura e che possono scaturire solo da chi trasmette esperienze vissute in prima persona con volontà e passione. Nella sua introduzione la psicologa e psicoterapeuta Laura Bonanni infatti afferma: “Il mio desiderio, la mia aspirazione è sempre stata quella di poter essere e di potermi sperimentare come una – persona intera – in cui dimensioni diverse della vita potessero convergere e integrarsi a vicenda, piuttosto che confondermi e dividermi”; ciò a fronte di condizioni che la portano a constatare che ”l’uomo di oggi vive una condizione di frammentazione, di separazione sia nei suoi rapporti con gli altri che nel rapporto con se stesso.”

Possiamo, dunque, affermare che, al di là della differenze, ciò che, sostanzialmente e maggiormente, accomuna l’Analisi Transazionale e gli Esercizi Spirituali è questo: sono “due esperienze che servono entrambe a – lavorare – sulla relazione e sull’integrazione armonica delle dimensioni che caratterizzano la persona”.

Dott Michele Iannelli

“DESIDERIO DI EQUILIBRIO” DI LAURA BONANNI: ANALISI TRANSAZIONALE CON ESERCIZI SPIRITUALI IGNAZIANI ultima modifica: 2018-07-13T18:30:33+00:00 da Dott Michele Iannelli
Shares
Share This